Ppr compra il 27% di Puma e lancia l’Opa

Ppr, il colosso francese che controlla Gucci, ha acquistato il 27% di Puma e presentato un’offerta sul resto delle azioni per un controvalore complessivo di 5,3 miliardi. Il gruppo controllato dalla famiglia Pinault ha rilevato il capitale dell’azienda di calzature sportive detenuto dai miliardari tedeschi Guenter e Daniela Herz attraverso la holding Mayfair a un prezzo di 330 euro per azione e presenterà la stessa offerta agli altri azionisti. Secondo l’ad di Ppr, François-Henry Pinault, questa operazione «rappresenta una nuova opportunità di sviluppo del gruppo e un’importante tappa di crescita redditizia». E ha aggiunto: «Sono convinto che Ppr sia il partner ideale per sostenere lo sviluppo di Puma il cui obiettivo è quello di diventare una marca emblematica mondiale dello sportlifestyle». Puma è la terza produttrice mondiale di articoli sportivi dopo Nike ed Adidas. La conclusione dell’operazione è prevista per il mese di luglio.