Prandelli: «Bisogna arrivare in fondo»

«Ci teniamo alla coppa Italia e vorremmo andare fino in fondo. Inoltre questa competizione può servire da stimolo per il campionato». Così Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, alla vigilia del match contro il Torino valido per gli ottavi di finale della coppetta. Spazio ai giocatori meno utilizzati (non Semioli che è squalificato, come ha ricordato Prandelli ai cronisti), compreso Pazzini dal quale il tecnico viola si aspetta segnali positivi, anche se per gennaio auspica qualche cessione per «mandare a giocare qualche ragazzo che lavora tutta la settimana ed è brutto lasciare poi a casa». Il Torino si è allenato ieri pomeriggio a Coverciano. «Attorno alla squadra percepisco troppo pessimismo, dobbiamo darci una botta di entusiasmo per risollevarci», dice Novellino che contro i viola vuol varare una squadra con il «rombo».
FIRENZE, ORE 17. DIRETTA SU RAIDUE
FIORENTINA: 13 Storari, 14 Zauri, 54 Da Costa, 2 Kroldrup, 23 Pasqual, 4 Donadel, 88 Felipe Melo, 30 Almiron, 8 Jovetic, 29 Pazzini, 9 Osvaldo. All. Prandelli.
TORINO: 99 Calderoni, 32 Colombo, 14 Natali, 22 Pisano, 6 Ogbonna, 24 Saumel, 28 Vailatti, 4 Dzemaili, 27 Zanetti, 33 Rubin, 90 Bianchi. All. Novellino.
Arbitro: Damato.