Prandelli lancia Giovinco con Cassano. L’argentino nella ripresa

Pescara. Antonio Cassano e Sebastian Giovinco saranno la coppia di attaccanti azzurri stasera contro l’Irlanda del Nord. A confermarlo è stato Cesare Prandelli che ha annunciato l’intera formazione che affro0nterà l’ultimo ininfluente impegno delle qualificazioni europee: Buffon tra i pali, Cassani, Balzaretti, Chiellini e Barzagli in difesa, Montolivo, De Rossi, Pirlo e Aquilani a centrocampo, Cassano e Giovinco in attacco. «Mi aspetto una conferma», ha detto Prandelli alludendo alla buona prestazione dell’Italia contro la Serbia. «Ma, visto che nell’ultima partita abbiamo avuto una percentuale elevata di possesso palla ma abbiamo concluso poco, mi aspetto anche molta più attenzione nella parte finale dell’azione».
A chi ha domandato se Giovinco possa essere l’uomo in più dell’Italia ad Euro 2012, il tecnico ha risposto: «Ha iniziato il campionato benissimo e sta crescendo bene sotto tanti punti di vista, sta lavorando per completarsi come attaccante. Mi sembra giusto non solo premiarlo, ma anche capire dove possiamo andare e dove migliorare dal punto di vista degli attaccanti. Piccolino? Per me la sua altezza non ha mai rappresentato un problema: se un giocatore con quelle caratteristiche fisiche arriva in serie A, vuol dire che ha una grinta tale che può scalare le montagne».
Nel corso della partita dovrebbe trovare spazio anche l’oriundo Osvaldo, ma Prandelli non si è sbilanciato: « Chi è in panchina deve essere mentalmente pronto per giocare».