Pranzo Pasqua più saporita con lo «Stocche»

La cucina ligure può diventare un punto di riferimento anche a Pasqua. Lo chef Simone Rugiati, enfant terrible della cucina del Bel Paese propone quattro ricette salvatempo e salva portafogli da inserire come alternativa ai classici piatti tradizionali della Pasqua ligure. Ecco quindi delle proposte gourmet che strizzano l'occhio alla tradizione con un pizzico di brio che tra il giovedì santo e il lunedì dell'angelo faranno onorare ai liguri i vari impegni religiosi e familiari senza rinunciare alla buona tavola.
Stoccafisso di Norvegia al basilico o alle olive taggiasche e carciofi possono presentare una valida alternativa ai piatti pasquali anche dal punto di vista nutrizionale. «Lo stoccafisso è un alimento ideale per una dieta equilibrata, è altamente digeribile ed è ricco di vitamine, sali minerali e proteine nobili. Grazie alla particolare tecnica di essiccazione, lo Stoccafisso mantiene sostanzialmente inalterato il valore nutritivo del merluzzo appena pescato» dice Andrea Poli (Nutrition Foundation of Italy). Oltre ad essere economicamente vantaggioso: un chilo di stoccafisso ammollato costa circa 15 euro
Per trovare ulteriori consigli su come ammollare e preparare lo Stoccafisso www.fiordisapori.it .
Un consiglio dallo chef: decorare il piatto con fiori commestibili come fiori di borragine e violette per dare colore ai piatti delle feste.
Tra le ricette di stoccafisso va segnalata la seguente (le dosi sono calcolate per una persona). Lo stoccafisso va preventivamente cotto in acqua bollente salata per circa 10 minuti, una volta tolto dall'acqua andrà tagliato formando dei bocconi.
Stoccafisso ai pistacchi con essenza di basilico. Ingredienti: 150g di Stoccafisso ammollato, 1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 20g di pistacchi, 20 g di basilico , olio d'oliva e sale. Cuocere i peperoni in forno, oliandoli leggermente, a 170°C per 10 min. Una volta tolti dal forno eliminate la pelle e tagliateli a listarelle. Preparate ora l'olio al basilico inserendo nel mixer il basilico metà dei pistacchi l'olio e il sale, tritate fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo. Comporre il piatto mettendo i peperoni, lo stoccafisso, i pistacchi tritati ed infine l'olio al basilico, decorando con uno spaghetto fritto.