«Prati guarisce, Boccea peggiora»

Da lunedì il capolinea del Cotral, direttrice Aurelia, si trasferisce da via Giulio Cesare a piazza dei Giureconsulti. «Con questo spostamento - ha dichiarato il presidente del Municipio XVIII Vincenzo Fratta - il quartiere Prati tira un sospiro di sollievo, ma peggiora la già difficile circolazione del quartiere Aurelio». «Già oggi (ieri, ndr) per molte ore al giorno l’ultimo tratto di via Pineta Sacchetti, piazza Giureconsulti, e gli incroci della circonvallazione con via Boccea e piazza de La Salle sono completamente intasati dal traffico - si legge in una nota del Municipio -. L’aggiunta dei pullman del Cotral peggiorerà ulteriormente la già difficile circolazione stradale». «Nel 2000 - continua Fratta - con il prolungamento della linea A il Comune avrebbe dovuto realizzare un terminal nei pressi del capolinea di via Mattia Battistini dove attestare i mezzi del trasporto pubblico e far sostare le auto private. Cosa che non ha fatto a suo tempo il sindaco Rutelli in questi quattro anni il suo successore Veltroni. Il trasferimento a piazza Giureconsulti risulta pertanto una soluzione impropria e tardiva che per migliorare la viabilità e la vivibilità di un quartiere centrale, aggrava la viabilità e la vivibilità di un altro quartiere intermedio».