Da Prati, relax in Oltrepò bevendo gli spumanti Montù

Una cena alle Robinie, il ristorante di Enrico Bartolini in località Ca’ d’Agosto a Montescano nell’Oltrepò Pavese, 0385-241529, è stata l’occasione, oltre che per gustare una delle migliori cucine giovani d’Italia, per scoprire la realtà Da Prati, 0385-79324, www.daprati.it, un gradevole agriturismo a Begoglio, frazione di Santa Maria della Versa, una delle patrie delle bollicine tricolori di qualità.
Lo troviamo alle spalle di Stradella, lungo una via che alla lunga ti permette di scollinare nella Val Tidone, Emilia dunque, luogo di grandi coppe, pancette e salumi in genere. Da Prati è composto da sei appartamenti ristrutturati con intelligenza in una struttura rurale di fine Ottocento. C’è una piccola piscina e tanto silenzio, si possono portare i cani e non c’è ristorante. Il vino non manca perché i titolari sono anche i proprietari del Montù, cantina storica di Montù Beccaria, 0385-262252, www.ilmontu.com, ristrutturata nel ’98, forte di 80 ettari vitati e grapperia. Non solo spumante Metodo classico, non solo Bonarda e Buttafuoco, ma anche grappe. Tutto grazie all’impegno di due famiglie, quella pavese dei Tonalini e quella piemontese degli Ottina. La prima vede coinvolti Franco e suo figlio Fabio, la seconda Riccardo e suo figlio Enrico.