Precipita dalla scala, muore in un cantiere

Un operaio romano di 60 anni, F. N., è morto ieri mattina in un cantiere di una villetta in costruzione all’Infernetto, in via Somma Bonaventura, precipitando da una scala. L’uomo ha battuto violentemente la testa e inutile è stato ogni tentativo dei sanitari del 118 per rianimarlo. Al cantiere i carabinieri hanno apposto i sigilli, in attesa di fare luce sull’episodio. Intanto, a Roma il triste primato della capitale delle morti bianche: ben 15 nel 2006.