Precisazione su Cotral Patrimonio

In relazione all'articolo del 21 luglio «Cotral, scissione indigesta per i dipendenti», si precisa che: Eurogroup Consulting ha valutato approfonditamente con gli organi della Cotral S.p.A. gli scenari sottostanti l'iscrizione della Cotral Patrimonio Spa al fondo autoferrotranvieri. L'analisi di operazioni sostanzialmente equivalenti a quella in oggetto acquisite in sede Asstra ha evidenziato che in molteplici occasioni l'Inps, in analoghi progetti di riorganizzazione societaria, ha mantenuto l'iscrizione al fondo autoferrotranvieri dei dipendenti delle società di servizio originatesi. Sulla base di tale evidenze e rilevando che la Cotral Patrimonio Spa rende servizi in via esclusiva alla Cotral Spa (esercente il servizio di trasporto pubblico) gli organi di Cotral, assistiti da Eurogroup Consulting, hanno avviato presso l'Inps l'iter amministrativo previsto dalla normativa anche a seguito di incontri con l'Ente per gli opportuni approfondimenti normativi e di prassi. Eurogroup Consulting, quindi, evidenzia l'errata rappresentazione dei fatti che emerge dalle dichiarazioni del consigliere regionale Pietro Di Paolantonio riportate nell'articolo in oggetto e si riserva ogni eventuale azione a tutela della propria immagine oltre a quella del marchio Eurogroup Consulting Alliance impropriamente citato».