Predeval rimette il mandato e viene «congelato»

«Ho apprezzato molto il comportamento di altri presidenti e componenti dei consigli di amministrazione delle società partecipate, come il presidente di Sogemi Luigi Predeval, di mettere a disposizione il proprio mandato». Il sindaco Giuliano Pisapia ha spiegato così la decisione di revocare il cda di Atm. Oltre che Predeval, ha spiegato il sindaco «anche altre persone hanno messo a disposizione il loro mandato e finora queste persone, indipendentemente da chi sono state nominate, sono state da me invitate a ritirare le dimissioni, perché quando uno opera bene non avrà da parte della nostra giunta nessuna discriminazione». «Questo lo voglio precisare - ha aggiunto - perché non si dica domani che la nostra è la ricerca di un capro espiatorio e una decisione basata su una volontà politica». Pisapia ha ribadito la volontà di «decidere per quanto possibile sulla base della disponibilità di mettere a disposizione il mandato alla nuova giunta, che farà valutazioni solo ed esclusivamente su come si è operato in questi anni e in questi due mesi».