Pregi e difetti della viabilità

Il Salone nautico determina sempre delle aspettative e delle valutazioni conclusive sulle quali si misurano diverse opinioni e numerosi soggetti. L’edizione del 2005 era particolarmente attesa: sia per la capacità della Fiera di Genova di rispondere all sfide globali che questi eventi esigono, sia per lavori di messa in sicurezza del Bisagno (finanziamenti erogati dal governo Berlusconi), che destavano preoccupazioni per la viabilità. Dobbiamo riconoscere accanto al successo dell’evento come alcuni degli interventi, fra i quali il sottopasso pedonale, assieme all’impegno profuso dal corpo dei vigili, abbiano contribuito ad evitare il collasso della viabilità. Ma, nonostante ciò, è necessario sottolineare come questi eventi creino ripetuti disagi alla Foce per quanto concerne la viabilità e la sosta. Pertanto tutti i soggetti interessati devono, da subito, concordare progetti ed interventi capaci, da una parte, di consolidare le prospettive di un’importante realtà come l’Ente Fiera e, dall’altra, di alleggerire decisamente il peso negativo che da troppo tempo ricade sui residenti. Questi disagi potrebbero essere decisamente alleggeriti con la realizzazione di un parcheggio sotterraneo nei piazzali Kennedy e Martin Luther King come da tempo vado proponendo.
Presidente Circoscrizione VIII Medio Levante