Preistoria senza storia

10.000 A.C.
Costosissimo e arruffato kolossal, ideato (male) e diretto (peggio) dal tedesco Roland Emmerich, che impapocchia una sconclusionata avventura preistorica, caricandola di effetti speciali, senza aggiungerle un briciolo di pathos. È la storia di una bella fanciulla rapita e di un coraggioso fidanzato che cerca di salvarla, scapicollandosi nella savana e nel deserto. Tra piramidi e mammut ricostruiti al computer, si potranno forse divertire i bambini.