Prelibatezze della Val Trebbia scaldano lo stomaco degli atleti a Pragelato

Dall’Appennino alle Alpi, dall’Alta Val Trebbia alle Olimpiadi di Torino. In una delle sedi dei giochi invernali, infatti, arrivano in tavola i prodotti liguri della Val Trebbia: a scaldare lo stomaco di quanti si trovano a Pragelato, infatti, concorreranno le prelibatezze di questo spicchio di entroterra ligure. In tavola, quindi golosità confezionate dalla Cooperativa apicoltori Vel Trebbia, funghi porcini, secchi o sott’olio che siano della ditta Isola snc e ppi, dulcis in fundo, ecco i dolci della pasticeria Biasotti di Rovegno. Tutti prodotti tipici «sponsorizzati» da Grazia Tolu. «Dall’Appennino alle Alpi, un salto importante - commenta Marisa Bacigalupo, presidente del Gal Appennino Genovese - anche se in occasione delle Olpimpiadi non si è creata l’attesa sinergia tra Piemonte e Liguria».