Premafin A giorni il deposito del quesito sull’Opa alla Consob

È atteso attorno alla metà della prossima settimana il deposito in Consob del quesito con cui Premafin e Groupama chiederanno alla Commissione di vigilanza sul mercato un parere sulla necessità di promuovere o meno un’Opa obbligatoria sulla stessa Premafin, e sulle controllate FonSai e Milano Assicurazioni. Al quesito, a quanto si apprende, stanno lavorando separatamente i legali di Groupama e quelli di Premafin (che si è affidata all’avvocato Carlo d’Urso, consigliere della holding della famiglia Ligresti). I prossimi giorni serviranno ai legali per fare insieme il punto e stendere un unico documento che «probabilmente» finirà sul tavolo della Consob entro la metà della prossima settimana. I tempi dell’operazione con Groupama, con l’aumento di capitale di Premafin che si svolgerà nella prima metà del 2011 e l’assemblea che deve approvarlo non ancora convocata, non richiedono comunque particolare urgenza.