Premi agli avvocati

Anche quest’anno, come accade da un biennio, una targa d’argento alla memoria dell’avvocatessa Clori Riccio Tabassi è stata consegnata nel corso della cerimonia di premiazione degli avvocati che hanno superato 50 anni di attività e dei giovani che si apprestano a intraprendere la professione.La premiazione è avvenuta nella sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale, davanti alle autorità cittadine (tra gli altri il procuratore capo Francesco Lalla), e il il Consiglio dell’Ordine degli avvocati, presieduto da Elio Di Rella. Uno dei due legali anziani ha compito 91 anni, 130 i giovani premiati. Era presente l’avvocato Riccio Tabassi, padre della sventurata Clori, morta a 34 anni in seguito al parto. Inizialmente il pm Enrico Zucca indagò cinque medici del reparto ginecologia del Galliera, tra cui il primario, ma il procedimento si concluse con l’archiviazione.