Premi Il «China Award» al gruppo Azimut-Benetti

Si è svolta a Milano giovedì sera la sesta edizione dei «China Awards», manifestazione organizzata dalla Fondazione Italia Cina e da Mf-Milano Finanza con il patrocinio dei ministeri dello Sviluppo Economico, Esteri, Ambiente e della Camera di Commercio Italo-Cinese, la partnership della Camera di Commercio Italiana in Cina in collaborazione con IntesaSanpaolo e Wind. Sono 26 le realtà italiane premiate, aziende che «meglio hanno colto le opportunità del mercato cinese e analoghe realtà cinesi rispetto al mercato italiano, dando così visibilità a diversi casi di successo». Tra i premiati anche il Milan Calcio (era presente l’ad Adriano Galliani) che proprio a Pechino ha vinto la supercoppa europea. E non poteva mancare la nautica di lusso made in Italy. Il gruppo Azimut-Benetti, infatti, ha ricevuto il premio «Creatori di Valore». Il riconoscimento è stato ritirato da Giovanna Vitelli (nella foto), che affianca il padre Paolo nella conduzione dell’azienda da lui fondata oltre 40 anni fa. «Essere considerati creatori di valore - ha detto Lady Azimut - è per noi una grande soddisfazione. Operiamo infatti in Cina, tramite i nostri concessionari, sin dal 1984 e dal 2008 la nostra presenza si è fatta diretta. Oggi abbiamo una rete molto ben distribuita sul territorio, nonché una nostra società, Azimut China, ubicata a Shanghai. All’inizio di quest’anno la rivista cinese più autorevole del settore, China Boating, ci ha eletti come i primo brand della nautica in assoluto e questo premio sembra confermare che continueremo a mantenere a lungo questo ruolo in un mercato che si fa sempre più interessante».