Premiati i giovani drammaturghi

Un continuo dialogo con il patrimonio artistico di casa nostra, quello che rischierebbe di restare nel folto sotterraneo; così può essere definito Tragos, il Concorso europeo di Drammaturgia per giovani intitolato alla memoria di Ernesto Calindri che, giunto alla VIII edizione, si distingue da sempre come vetrina importante per i giovani emergenti. L’altra sera al Circolo della Stampa sono avvenute le premiazioni dei testi vincitori: «Monologhi di coppia» di Sandro Montalto e «I mangiatori di luce» di Daniela Mandelli. Fu di Maria Gabriella Giovannelli l'idea di istituire il concorso che da subito, ricevette consensi e adesioni: «La premiazione è un momento importante - spiega la regista Giovannelli- perché permette agli autori di discutere nuove proposte»