Premiato Zambrotta: è il Campione di solidarietà del 2008

Il terzino del Barcellona si aggiudica il titolo come testimonial dell’Associazione italiana sclerosi multipla

I direttori delle più prestigiose testate d'informazione italiane, tra cui il Giornale, incontrano il mondo del volontariato per premiare i «Campioni» della solidarietà 2007. È stato il calciatore del Barcellona Gianluca Zambrotta, testimonial dell’Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ad aggiudicarsi il titolo. L'evento, promosso dai City Angels di Mario Furlan e dall'Osservatorio giornalistico Mediawatch con il sostegno di Bayer e il patrocinio di Comune e Provincia, si è svolto ieri nella sala consiliare di Palazzo Isimbardi alla presenza della madrina della manifestazione, Daniela Javarone, e di Cesare Cadeo, Raffaello Tonon e Stefano Zecchi in qualità di padrini. A presentare la cerimonia la showgirl Jo Squillo e lo stesso Furlan. «Il modo giusto di ricordare chi lancia messaggi e valori positivi attraverso la vita quotidiana. Personaggi più o meno famosi che hanno la capacità di influenzare nel bene l'opinione pubblica». Per essere campioni veri, insomma, non basta diventare i migliori nello sport, nella musica o in qualsiasi altro campo, ma occorre mettersi in gioco in prima persona al servizio del prossimo. Nove le categorie prese in considerazione dai direttori delle tredici testate. Per l'Ambiente il premio è andato a Giuseppe Arnone, per i Mass Media a Radio 180 di Mantova, a Gabriel Mandel Khan per la Cultura. Donato Losa è il Campione per l'Economia, le maestre della scuola media Mincio di Milano assieme agli alunni rom del campo di via San Dionigi lo sono per l'Integrazione. Così come Angelo Raffaele Meo per la Scienza, Matteo Fedeli per lo Spettacolo, Silvio Mondinelli per lo Sport e Massimo Tammaro per il Volontariato. Il premio speciale «Campione dei lettori», votato dai visitatori dei siti internet dei quotidiani coinvolti, se l'è aggiudicato il calciatore del Barcellona (futuro milanista?) nonché campione del mondo Gianluca Zambrotta, testimonial dell'Associazione italiana sclerosi multipla. Il terzino della Nazionale ha battuto la concorrenza di personaggi del calibro di Fiorello, Marco Paolini, Gino Paoli, Flavio Insinna, Gianni Morandi e Francesca Pasinelli, direttore scientifico di Telethon, omaggiata per l'impegno nella ricerca dal vicedirettore del Giornale Massimo de’ Manzoni.