Il premier ceco: scudo scelta di civiltà

Praga. «Il sistema antimissile nell’ Europa centrale proteggerà l’intero territorio euroatlantico e se i Paesi europei non riescono a trovare la buona volontà di proteggersi, rischiano il declino della loro civiltà »: lo ha detto il premier ceco Mirek Topolanek a una conferenza sullo scudo spaziale americano a Praga. A suo avviso la costruzione di una base radar nella Repubblica Ceca e di una per dieci intercettori in Polonia è un mezzo di difesa e non un sistema offensivo diretto contro la Russia. «La Russia non è minacciata militarmente», ha detto Topolanek aggiungendo che Mosca, opponendosi alla costruzione delle basi, fiuta la possibilità di indebolire i legami euroatlantici. «Noi non vogliamo più far parte della zona di influenza russa,» ha ribadito Topolanek.