Il premier cinese Wen si autoassolve: «Il Tibet? Un posto pacifico e tranquillo»

La portaerei francese «Charles de Gaulle» sarà bloccata «da qualche settimana fino a qualche mese» in seguito alla scoperta di un’usura «anormale» di alcune parti dell’albero di trasmissione del suo sistema di propulsione nucleare. Si tratta del l’unica portaerei di cui dispone la Francia e rappresenta un elemento cardine della sua capacità di proiettare mezzi militari nel corso di operazioni esterne.
Dopo un anno e mezzo di lavori per la sua prima grande revisione periodica, la Charles de Gaulle aveva ripreso il mare a novembre e conduceva da allora un programma di addestramento.