Premier League da milionari Ma il più ricco resta il Real

Conti in tasca al pallone: la Premier League si conferma il campionato più ricco al mondo, con quattro club nelle prime dieci posizioni nella classifica di fatturato, ma in cima ai Paperoni del calcio restano Real Madrid e Barcellona, che da anni - oltre a contendersi questo particolare primato - puntualmente si trovano a duellare fianco a fianco per la Liga. È quanto ha accertato lo studio della società di consulenza Deloitte che ha anche registrato il balzo in avanti del Manchester City - dal 20º all’11º posto - nonostante la mancata qualificazione all’ultima Champions League.
In questa particolare classifica stilata secondo i fatturati delle società calcistiche della stagione 2009/2010, il Real Madrid si conferma il club più ricco del mondo per il sesto anno di fila, davanti al Barcellona con 398,1 milioni. Al terzo posto c’è il Manchester United con 349,8 milioni. Seguono il Bayern Monaco (323 milioni), l’Arsenal (274,1 milioni) e il Chelsea (255,9 milioni). Da sottolineare che le prime sei posizioni della graduatoria sono le stesse di un anno fa: come dire, i soldi nel calcio ci sono ma finiscono sempre nelle tasche degli stessi. Per trovare una squadra italiana bisogna scendere fino al settimo posto, occupato dal Milan (che scala tre posizioni rispetto alla precedente classifica) con 235,8 miloni davanti al Liverpool (225,3) ottavo. Nella top ten ci sono anche altre due squadre della serie A: l’Inter (224,8 milioni) e la Juventus (205 milioni) che occupano rispettivamente la nona e la decima piazza. Scende la Roma, diciottesima (-6 posizioni rispetto all’anno precedente) con un calo del 16% nei ricavi.