Premio Goncourt assegnato al giovane Littel

Il prestigioso premio letterario Goncourt è stato assegnato a Jonathan Littell, autore del libro Les Bienveillants che è stato il caso letterario dell'anno in Francia. Trentanovenne, americano, ma perfettamente bilingue, tanto da avere scritto il romanzo in francese, Littel ora vive a Barcellona, che non ha lasciato neppure per ritirare il premio. «È molto felice», ha spiegato il suo editore Antoine Gallimard, però ha preferito non andare a Parigi, un po’ per timidezza un po’ perché crede che «la letteratura non sia un'industria» e dunque non vuole farsi pubblicità. Les Bienveillantes è un tomo di 900 pagine che racconta la shoah vista con gli occhi di un ufficiale delle Ss.