Premio Helena Solaris a Emanuela Salustri

Con la poesia «Liberi d’amare» che si ispira alla passione e alla crocifissione di Cristo, Emanuela Salustri è stata una delle scrittrici vincitrici del premio letterario nazionale «Quale stupore riscoprire oggi - dell’antico mondo! - le sette meraviglie» organizzato dalla casa Editrice Helena Solaris. La scrittrice 51enne da Carlo Alberto Salustri, in arte Trilussa, non ha dunque ereditato solo il cognome, ma anche il talento e tra il lavoro di moglie, madre di sei figli e impiegata aeroportuale riesce a trovare anche il tempo per la sua grande passione: la poesia.