Premio della pace alla cantante Noa

È la cantante israeliana Noa la vincitrice del premio speciale 2005 della Regione Lombardia per la Pace, attribuito direttamente dal presidente Roberto Formigoni. La cantante, ambasciatrice per la Fao dal 2003, «ha fatto sentire spesso la propria voce in favore della pace e della solidarietà, impegnandosi per il pieno rispetto dei diritti dei popoli israeliano e palestinese». Altri premi per la pace (istituiti dalla Lombardia nel 1997) sono invece stati assegnati da una giuria (composta dal sottosegretario alla presidenza della Regione, Raffaele Cattaneo, da Magdi Allam, Boris Biancheri, Gilberto Bonalumi, Emanuele Pinardi e Robi Ronza): sono andati a Clementina Cantoni, padre Charles Hewawasan, don Mauro Inzoli. Un altro premiato emergerà da una votazione on-line che partirà il 9 gennaio. Menzioni alla memoria a Nicola Calipari, Alberto Bonanni e frate Angelo Redaelli. Menzioni speciali a Barbara Contini, ai Donatori Borsa della Solidarietà e ai Soggetti Attuatori Progetto Lombardia. Il premio a Noa sarà assegnato nel corso di una serata-concerto che avrà luogo fra circa un mese (la data deve ancora essere fissata), durante la quale la cantante israeliana eseguirà alcuni dei brani che l'hanno resa famosa.