Premio Paolo Conte presiede il «D’Appello»

Paolo Conte è il presidente onorario della Giuria Popolare che oggi contribuisce a conferire il Premio Asti D’Appello destinato ai romanzi giunti secondi o terzi ai maggiori premi letterari nazionali. I giurati sono: Paolo Borgna, Carlo Federico Grosso, Marcello Maddalena, Carlo Nordio e Luciano Violante. Tra i nove finalisti, Paola Capriolo con «Il pianista muto», Letizia Muratori con «Il giorno dell’indipendenza», Andrea Vitali con «Almeno il cappello» e Antonio Scurati con «Il bambino che sognava la fine del mondo». La cerimonia di premiazione si terrà questa sera alle 20,30 al Teatro Alfieri di Asti e sarà condotta da Bruno Gambarotta. Al vincitore andrà un assegno da diecimila euro. Il Premio Asti D’Appello recupera un’idea originale degli anni Sessanta. Ed è stato proprio Paolo Conte a sollecitare di riportare questa manifestazione in auge dopo un periodo di ombra.