Premio Viareggio, ecco i finalisti

Per la 78ª edizione del premio Viareggio Repaci la giuria del premio segnala le seguenti opere nei quattro settori previsti. Narrativa: Simonetta Agnello Hornby, Boccamurata (Feltrinelli); Laura Bocci, Sensibile al dolore (Rizzoli); Laura Bosio, Le stagioni dell’acqua (Longanesi); Marisa Bulgheroni, Un saluto attraverso le stelle (Mondadori); Ermanno Cavazzoni, Storia naturale dei Giganti (Guanda); Andrea Di Consoli, Il padre degli animali (Rizzoli); Antonio Pascale, S’è fatta ora (minimum fax); Walter Siti, Troppi paradisi (Einaudi); Filippo Tuena, Ultimo parallelo (Rizzoli); Alessandro Zaccuri, Il signor figlio (Mondadori). Poesia: Alida Airaghi, Frontiere del tempo (Manni); Antonella Anedda, Dal balcone del corpo (Mondadori), Silvia Bre, Marmo (Einaudi); Anna Maria Carpi, E tu fra i due chi sei (Scheiwiller); Raffaele Crovi, La vita sopravvissuta (Einaudi); Ruggero Guarini, Un pizzico sulla mano (Il notes magico); Franco Loi, Voci d’osteria (Mondadori); Michele Mari, Cento poesie d’amore a Ladyhawke (Einaudi); Aurelio Picca, L’Italia è morta, io sono l’Italia (Edizioni L’Obliquo); Duccio Trombadori, Illustre amore (Christian Maretti Editore); Emilio Zucchi, Tra le cose che aspettano (Passigli). Saggistica: Giorgio Agamben, Il Regno e la Gloria (Neri Pozza); Stefano Agosti, Il testo visivo (Marinotti); Gian Luigi Beccaria, Tra le pieghe delle parole (Einaudi); Leonardo Benevolo, L’architettura nel nuovo millennio (Laterza); Gianfranco Bettin, Eredi (Feltrinelli); Maurizio Cecchetti, Il cerchio delle betulle (Medusa); Michele Ciliberto, Giordano Bruno. Il teatro della vita (Mondadori);Paolo Mauri, Buio (Einaudi); Renata Pisu, Cina. Il Drago rampante (Sperling & Kupfer); Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella, La Casta (Rizzoli). Opera prima: Simona Baldanzi, Figlia di una vestaglia blu (Fazi); Giancarlo Liviano D’Arcangelo, Andai, dentro la notte illuminata (peQuod); Alessandro De Roma, Vita e morte di Ludovico Lauter (Il Maestrale); Paolo Fallai, Freni (edizioni e/o); Silvio Formisano, L’accordatore di destini (Meridiano Zero); Sergio Claudio Perroni, Non muore nessuno (Bompiani).