Prenotate appena potete New York è tutto esaurito

Il viaggio a New York, un successo travolgente. Talmente inaspettato che i 130 posti in aereo con Lufthansa sono stati «bruciati» in soli due giorni.
Che fare allora con tutti gli altri lettori che continuavano a chiamare per prenotare? Il buon Giovanni Medaglia - titolare del Tour Operator Passatempo - e il sottoscritto sono corsi a metà ottobre a Rimini dove era in corso il Ttg, una fiera specializzata in turismo, dove erano presenti tutte le compagnie aeree. E ne abbiamo interpellate davvero molte prima di riuscire a trovare con British Airways gli altri 80 posti che ci mancavano.
Ma non è stato sufficiente: i lettori continuavano a telefonare e, così, per accontentare tutti abbiamo dovuto organizzare un viaggio supplementare per la Grande Mela con partenza un giorno prima e conseguente ritorno. Ora siamo più di 300 e davvero non ci sono più biglietti aerei sul mercato alla tariffa «strappata» da il Giornale... ma i lettori continuano a telefonare. Sarà davvero un bel viaggio e, per l’occasione, abbiamo raddoppiato anche il numero dei giornalisti che vi accompagneranno - oltre che lo staff di Passatempo che vi assisterà costantemente -. Con noi verranno anche Guido Mattioni (inviato speciale e nota firma de il Giornale fin dalla fondazione, profondo conoscitore degli Stati Uniti) e Stefano Giani (della redazione Interni e Politica ed appassionato di Usa e di shopping).
Insomma saremo in tanti e ottimamente assistiti. Un consiglio: portatevi poco bagaglio e valigie vuote perchè torneremo a casa pieni di ottimi acquisti a prezzi straordinari, ma non scordatevi che la franchigia bagaglio è di 20 chili. E portatevi anche una bella macchina fotografica per i tanti ricordi che ci porteremo con noi da questo viaggio.
Sulla scorta e con l’esperienza di quanto accaduto per i viaggi in Egitto (80 lettori senza posto) e New York (oltre 100 rimasti a terra a oggi) il consiglio che vi diamo per i prossimi appuntamenti de il Giornale è quello di prenotare il prima possibile e, se non trovaste posto, di mettervi comunque in lista d’attesa.
Da parte nostra cercheremo di segnalarvi i prossimi viaggi con largo anticipo, in modo da consentirvi di organizzarvi al meglio con le ferie o la famiglia.
I prossimi appuntamenti con i «Viaggi de il Giornale» sono per Mauritius (dall’8 al 15 febbraio 2010) descritto in questa stessa pagina; una bellissima crociera nel Mediterraneo occidentale con la partecipazione di tutte le principali «Grandi Firme» del vostro quotidiano e una imperdibile crociera fluviale tra Mosca e San Pietroburgo dal 22 giugno al 2 luglio 2010. Un’occasione irripetibile per scoprire non solo le due grandi città russe, ma, soprattutto godere di 8 giorni di navigazione lungo laghi e fiumi tra chiuse e natura selvaggia, con visite a paesini della russia contadina che pochi turisti hanno potuto vedere. Un contatto vero con una popolazione fiera, nonostante le sofferenze, le umiliazioni e le privazioni di 70 anni di dittatura comunista. Non perdetevi questi viaggi, contattate subito Passatempo: 035/403530; info@passatempo.itSP