Come preparare e servire il thè freddo

Francesca Natali di «ArtedelRicevere» dalla sua Boutique Monomarca «L’Arte di Offrire il Thè» (via Macedonio Melloni 35, tel. 02.71.54.42) dedicata alla vendita e alla diffusione della nobile bevanda racconta come preparare una gustosa infusione di Thè freddo.
«L’infusione a freddo si prepara utilizzando 3 cucchiai di foglie di Thè (18/20 grammi) messe in infusione in una brocca di vetro, contenente 1 litro di acqua a temperatura ambiente. Le foglie possono essere lasciate libere, o sistemate in una garza. Dopo 3-4 ore per un Thè verde e 6-8 ore per un nero, il Thè è pronto per essere filtrato. L’infuso va, poi, raffreddato qualche ora in frigorifero. Con questa tecnica si è certi di ottenere il massimo aroma possibile, senza lo spiacevole retrogusto amaro ed è un Thè che può durare 3-4 giorni in frigorifero. È possibile fare anche un’infusione a caldo, utilizzando 3 grammi di Thè per ogni 15 ml di acqua calda. È più veloce (3/4 minuti), ma il risultato è leggermente più amarotico a causa della forte percentuale di tannini che vengono rilasciati nell’acqua calda. L’aspetto è meno cristallino, il colore più intenso e dura solo 1, o 2 giorni in frigorifero. Indicati per un buon Thè freddo sono i Mélange nero Nympheas con note di vaniglia tropicale, rabarbaro e frutti di bosco e il Mélange verde Kimono con petali di rosa e aromi di ciliegia».