Presa la banda romena che rubava nei cantieri

Tre romeni sono stati arrestati ieri dai carabinieri del nucleo radiomobile di Anzio per furto aggravato. S. A., 21 anni, N. A. di 20 e N. R. di 25, tutti con precedenti, svaligiavano i cantieri edili, rubando materiale da costruzione e attrezzature. I tre sono stati bloccati dopo aver messo a segno l’ultimo colpo in un cantiere fra Anzio e Nettuno. Fra la refurtiva porte blindate ancora imballate, termocamini e attrezzature per decine di migliaia di euro, da rivendere poi ai ricettatori.