Presa borseggiatrice assieme agli «allievi»

La sua specialità erano i furti con destrezza ai danni di turisti all’interno degli autobus ed era sempre seguita da una schiera di apprendisti, che così potevano imparare ad alleggerire le persone di portafogli, orologi ed altri oggetti di valore. Ieri, però, dopo vari borseggi compiuti nelle scorse settimane sugli autobus di linea urbana e nei luoghi centrali della capitale, i carabinieri l’hanno arrestata. Si tratta di C.H., di 31 anni, romena, ormai nota tra i suoi «colleghi» e «allievi». I militari sono riusciti a bloccarla mentre tentava di fuggire dopo aver rubato un cellulare.

Annunci

Altri articoli