Presa a Roma una lanciatrice

Ancora sassi dal cavalcavia, questa volta a Roma, senza però alcun ferito. Ieri, poco dopo le 17.30, una donna di 42 anni ha lanciato un sasso del diametro di 30 centimetri dal cavalcavia su via Bergamini in via Fiorentini, zona Monti Tiburtini. Il sasso è stato lanciato proprio mentre passava l’auto di un agente scelto di polizia, Alessandro Avena, in quel momento libero dal servizio: dopo aver schivato il sasso ha chiesto aiuto ai colleghi e ha rincorso la donna. Dopo un breve inseguimento, la donna è stata bloccata e portata al commissariato San Lorenzo, dove ha detto di essere in cura al Cim di Tivoli. Ad ascoltarla c’era anche una psichiatra: sarebbe affetta da oligofrenia; ha dichiarato che voleva fare un dispetto. Sul cavalcavia sono poi stati ritrovati altri nove sassi pronti a essere gettati in strada.