Prese i biglietti dai bagarini: non c’è reato

da Roma

Aveva acquistato due biglietti per lo stadio dai bagarini e per questo, nonostante all'ingresso avesse chiesto ad un carabiniere se potesse entrare, era stato denunciato e poi condannato. Ma acquistare biglietti dai bagarini, secondo la Cassazione, non significa automaticamente compiere un reato: è quanto ha stabilito la seconda sezione penale della suprema corte che ha annullato senza rinvio, perché «il fatto non costituisce reato», la condanna ad un'ammenda di alcune centinaia di euro inflitta ad un giovane tifoso tarantino.