Presentate alla galleria «Studio Mic» le opere di Federico Heidkamp Gonzaga

Presso la galleria Studio Mic è stata presentata l’opera di Federico Heidkamp Gonzaga «Fuori dal tempo». In esclusiva sono ospitate nello spazio di via de’ Delfini le copie d’autore dell’artista appartenente alla celebre famiglia nobile di Mantova. Figlio della principessa Isabella Gonzaga, Federico nasce a Buenos Aires dove inizia a studiare arte frequentando l’atélier di Peter Malenchini. In Italia inizialmente lavora nel cinema come scenografo e realizzatore di effetti speciali. Poi si dedica completamente alla pittura ed entra nella bottega di Antonella Cappuccio. L’attività di Federico Heidkamp si esplica anche nella ritrattistica, realizzando opere su commissione secondo la tradizione del ritratto di famiglia. Alla componente artistica derivata da una discendenza importante, i Gonzaga sono stati infatti tra le famiglie nobili più attente alle arti e alla cultura, si aggiunge poi il legame con la famiglia Anguissola, a cui appartenne una delle prime rivoluzionarie esponenti femminili della pittura europea, Sofonisba Anguissola, che rappresentò la pittura rinascimentale al femminile. Tra i presenti: la madre dell’artista, la principessa Isabella Gonzaga, la veneranda nonna dell’artista la centoquattrenne principessa Luisa Gonzaga del Vodice col figlio il principe serenissimo Maurizio Ferrante, la contessa Chiara Anguissola d’Altoe col consorte il gioielliere Giuseppe Pedochi, lo scultore di bronzi Patrizio Alviti, titolare della galleria, il marchese Francesco Serlupi Crescenzi, la marchesa Maria Dragonetti de Torres, la contessa Francesca Venerosi Pesciolini e tanti altri.