Presentato il dvd di «Giù al Nord» Già si pensa al «remake» italiano

Nei giorni scorsi, presso la Libreria Feltrinelli di corso Buenos Aires a Milano, è stato presentato il nuovo dvd di Giù al Nord, il film realizzato dall’attore e regista francese Dany Boon che ha battuto tutti i record di incassi in Francia, totalizzando oltre 21 milioni di spettatori, conquistandosi così il riconoscimento di pellicola più vista nella storia del cinema d’Oltralpe, e davvero amato dal pubblico. L’evento, organizzato da Medusa Film e da Maison de la France, è stata anche l’occasione per presentare, oltre al dvd, anche Nord Pas de Calais, la regione della Francia settentrionale dove è stato interamente girato il lungometraggio. La storia è quella di Philippe Abrams (Kad Merad), direttore di un ufficio postale a Salon-de-Provence, che si finge disabile per ottenere il trasferimento in una località sul Mediterraneo. Scoperto, per punizione viene spedito per due anni a Bergues, svariate centinaia di chilometri più a settentrione, dove, dopo un pessimo inizio e una serie di episodi esilaranti, viene conquistato dai luoghi e dalla gente. E se non era stato facile venire al Nord, sarà ancora più difficile andarsene: come afferma proprio Dany Boon-Antoine nel film «Uno straniero che viene al Nord piange due volte: quando arriva e quando riparte». «Giù al Nord ha riscosso un buon successo anche da noi - afferma Barbara Lovato della Maison de la France -: si parla addirittura di un remake all’italiana del film e vedrà certamente un rinnovato interesse con l’uscita del dvd».