Il presepe si tuffa nelle acque del torrente Vara

Una messa in onore del Santo Bambino, a Carro, in Val di Vara, davanti alla statua donata da Papa Giovanni Paolo II nel 1978 al Club spedizione Blu. Alle 11, a Castello, nella chiesa parrocchiale dedicata a San Giorgio, don Luigi Lavagnino officerà la Santa Messa solenne con la statua posta sull’altare affinché tutti i fedeli possano vederla e accarezzarla. Sarà l’ultima occasione per vedere da vicino questo Gesù bambino prima del tuffo del 16 dicembre nelle gelide acque del fiume Vara, quando Vittorio Innocente, detentore di vari primati mondiali per pedalate sott’acqua, con i sommozzatori dei Vigili del Fuoco della Spezia cui appartiene, e del Club spedizione Blu, si immergeranno sotto la diga di Ponte Santa Margherita per compiere la prima natività subacquea in alta Val di Vara. Sabato 16 dicembre alle 10 presso la diga di Ponte Santa Margherita nel Comune di Carro avverrà la cerimonia ideata da Innocente. Al termine dell’immersione con la statua di Gesù Bambino i subacquei con le persone intervenute andranno nella cappelletta in pietra situata in riva al fiume dove verrà officiata la Messa.