Un presepe vivente per raccogliere fondi

Sarà allestito nella sede romana della Comunità missionaria di Villaregia e contribuirà ad aiutare i bambini del Brasile il primo presepe missionario vivente, ideato e realizzato dalla comunità religiosa nata 26 anni fa a Villaregia (Rovigo). Il 26 e 29 dicembre a partire dalle ore 15 il presepe si animerà e coinvolgerà i visitatori in un momento di festa e preghiera (alle 17.30 è previsto l'arrivo dei Re Magi). La sua particolarità è che scenografia, costumi e personaggi sono stati realizzati dalla comunità e che i fondi saranno destinati ai missionari di San Paolo e in particolare al Centro «Santa Giulia» che accoglie i bambini di strada. «In una società dove consumismo e materialismo prendono sempre più il sopravvento - spiegano i missionari - vogliamo rivalutare il concetto del presepe e offrirlo ai più poveri». Centro della comunità di Villaregia, via Antonio Berlese 55 (18 km di via Laurentina). Info: 06.5069069.