Il presidente Claudio Burlando non abbia paura: nessun «pericolo» da Stella e Corona

Stella e Corona stigmatizza le gravi affermazioni del presidente Burlando, il quale, a margine del ricevimento cortigiano di Palazzo Pallavicino ha affermato: «Sono molto contento che la monarchia non ci sia più, ma non vedo alcun pericolo ora». In proposito, dalle elezioni del 1948 e sino al 1972, Stella e Corona ha sempre regolarmente e democraticamente eletto deputati e senatori della repubblica italiana. Nessuno dei suoi iscritti, poi, non è mai stato sfiorato da indagini o illazioni concernenti fantomatici «pericoli» per la repubblica.
Dal 1972 ad oggi Stella e Corona, pur in assenza di rappresentanze parlamentari, ha continuato ad operare in tutte le regioni italiane nel pieno rispetto delle vigenti leggi.
Ipotizzare la sussistenza di rischi, passati o recenti, per la repubblica italiana, è pertanto atto d’incomprensibile e profonda gravità.
S’invita, pertanto, il presidente di tutti i liguri, e quindi anche dei liguri che sono monarchici, a voler meglio precisare il proprio pensiero, vista soprattutto, la prossima ricorrenza del 2 giugno nella quale, con abile giravolta, si dimenticherà sicuramente di essere stato, anche lui, cortigiano!
*segretario regionale
Alleanza Monarchica
Stella e Corona