Il presidente snobba un grande Livorno

Livorno. Tre gol al Parma, rientro con rete di Lucarelli, quarto posto in classifica: per il Livorno c'è ne è davvero in abbondanza per essere al settimo cielo. «Però intorno a questa squadra non vedo euforia» ha detto polemicamente a fine gara il tecnico Daniele Arrigoni. L'allenatore amaranto non lo ha voluto confermare esplicitamente, ma il riferimento suona forte e chiaro al fatto che il presidente Aldo Spinelli non è andato a complimentarsi con la squadra a fine match. Una squadra che ha superato i ducali grazie ad una prestazione di carattere, agevolata anche da una stupidaggine di Budan. Il giocatore parmense si è fatto espellere al 6' della ripresa per aver offeso platealmente l'arbitro Romeo. Con i suoi compagni per di più già sotto di un gol per la bella rete in diagonale di Pfertzel. La sfida si è praticamente chiusa qui. Nei minuti seguenti, infatti, il Parma, che aveva gia perso nel primo tempo Morfeo per infortunio, è calato a picco sotto i colpi di Bakayoko (in sospetto fuorigioco) che ha provocato l'autorete di Ferronetti e di Cristiano Lucarelli. Da salvare per gli ospiti c'è però solo il primo tempo, perché la ripresa, tra errori gratuiti e topiche difensive, è da dimenticare. Alessandro Farulli