Preso il boss evaso Era in spiaggia ad abbronzarsi

Era ricercato dopo l’evasione dello scorso agosto ma se ne stava in spiaggia a prendere la tintarella: è così che gli agenti hanno sorpreso e arrestato ieri Filippo Abate, 51 anni, ritenuto il capo dell’omonimo clan operante nel Comune di San Giorgio a Cremano. L’uomo è stato individuato a Varcaturo, località del litorale domizio in provincia di Napoli, mentre era tranquillamente in spiaggia a prendere il sole in compagnia di alcuni familiari. Abate era evaso il 19 agosto 2007 dall’ospedale di Messina dove era ricoverato, e deve scontare 14 anni e 4 mesi di reclusione per associazione a delinquere di tipo camorristico, droga e altri reati.