Preso cuoco-pusher: spacciava a domicilio

Un cuoco venezuelano di 51 anni residente al Trullo è stato arrestato dai carabinieri del nucleo di via In Selci per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher, terminato l’orario di lavoro, vendeva cocaina ai suoi clienti «di fiducia». I militari hanno fermato il pregiudicato sul lungotevere Marzio, proprio durante la consegna. Nella sua abitazione sono stati trovati anche un bilancino di precisione e 3.000 euro in contanti.