Preso il Lupin dei 5 stelle Derubava solo le turiste ricche

Si aggirava per gli hotel a cinque stelle, elegante nel suo cappotto di cachemire. Ma la polizia lo teneva d’occhio da tempo e ieri, dopo l’ennesimo furto, l’ha arrestato Gli agenti delle Volanti di Firenze hanno fermato l’Arsenio Lupin degli alberghi di lusso. È un uomo algerino di 47 anni, in giacca a cravatta, che si era intrufolato in un gruppo di turisti americani che si trovava nella hall del St. Regis, noto hotel del centro. Con abilità il ladro si è impossessato di una borsa lasciata incustodita e nascondendola sotto il suo soprabito adagiato sul braccio, con stile e compostezza, si è allontanato verso l’uscita. Non si è accorto però di esser stato visto dalla legittima proprietaria che lo ha seguito e lo ha visto salire su un’automobile.
La polizia ha raccolto le testimonianze ed è partita la ricerca. L’uomo è stato bloccato nel centro di Firenze, in via Pellicceria. Si era già disfatto della borsa rubata, trovata poi poco lontano. Nell’auto dell’algerino è stata recuperata la refurtiva: oltre 3mila, carte di credito e orecchini in brillanti. Il tutto è stato restituito alla turista americana vittima del furto. Il ladro era già stato arrestato lo scorso settembre per un reato simile in un albergo di Milano. Ora è nel carcere di Sollicciano.