Preso rapinatore record

In meno di tre 5 rapine. Forse voleva stabilire un record. Ma, alla fine, è stato arrestato. Aveva cominciato, alle 15.40. Il giovanotto, 32 anni, di Meda, comincia il raid ai danni del «Marins Abbigliamento» di Cesano: taglierino in mano riesce a farsi consegnare videotelefonino e 50 euro. Dopo 10 minuti entra in scena all’«Arcobaleno», abbigliamento per bimbi e «raccoglie» 250 euro. Alle 16 è a Seveso,edicola di Via Trento e Trieste: il titolare reagisce e lui se la dà a gambe. Alle 17, è al centro abbronzatura «Papagaio» di Meda: ruba un videofonino. 30’ dopo è a Seregno, in Via Sauro. Pianta l’arma alla gola di una cliente del fioraio che «sgancia» 100 euro. Alle 18 è nel negozio di confezioni «Ciao Ciao». Chiede di provare un abito, la commessa gli fa notare che vendono vestiti per signora. Il balordo esce, allunga appena un paio di passi e s’infila nell’«Essekappa», vuole soldi ma la cassa non si apre. Scappa a piedi, mentre un passante vede la scena e avverte i carabinieri. Un’ora dopo il balordo torna per riprendersi il motorino ma trova anche i carabinieri.