Preso Rudy, sul web diceva: «Sono un vampiro»

Un uomo in manette, un altro esce dal carcere. Il giorno dell'arresto di Rudy Hermann (a fianco, in una sequenza tratta da un video su Youtube), è stato lo stesso della scarcerazione di Patrick Lumumba. «Ringrazio Dio», ha detto il musicista congolese uscendo dal carcere. Qualche ora prima, in Germania, le manette si erano strette ai polsi del cosiddetto quarto uomo del delitto di Perugia. La fuga del giovane originario della Costa d'Avorio è terminata sul treno tra Coblenza e Magonza: viaggiava solo; in tasca neppure il biglietto. Ha cercato di bluffare sulla sua identità ma gli agenti non sono caduti nel tranello. Poi ha detto che aveva lasciato Perugia perché aveva problemi con una ragazza.