Press League e figurine Panini

Gli organizzatori della Agos Press League conoscono bene il potere inebriante che la parola «panini» esercita sui giornalisti calciofili. Panini è infatti sinonimo di ricchi buffet, ma pure il nome delle celebri figurine che ogni buon cronista pallonaro non ha mai mancato di raccogliere quando era piccolo, ma spesso anche quando era grande.
Giunta alla seconda edizione, l’Agos Press League ha deciso di rendere il torneo ancora più goloso aggiungendo ai panini farciti della conferenza stampa di presentazione, anche l’album delle mitiche figurine Panini con le foto di tutti gli atleti-reporter che parteciperanno al prestigioso torneo di calcetto. Al fischio di inizio fissato per il 14 aprile a Milano ci saranno le maggiori testate giornalistiche nazionali, e tra queste non poteva mancare Il Giornale.
Dopo la sfortunata esibizione dell’anno scorso (impreziosita comunque da una gratificante Coppa Disciplina), la formazione allestita da capitan Brusorio promette il massimo impegno; quanto invece all’eventualità di successi agonistici, lo staff tecnico di via Negri preferisce non sbilanciarsi.
La partecipazione al torneo assicurerà comunque sensazioni forti: sfogliare l’Album Panini senza trovare i soliti campioni ma i faccioni degli sfigati compagni di redazione, sarà un’emozione indimenticabile.