Prestigiacomo contro Tremonti: lite per i soldi

Non è filato tutto liscio al Consiglio dei ministri di ieri. Durante la riunione si sono verificati momenti di forte tensione fra Tremonti e Stefania Prestigiacomo. Quando il ministro dell’Ambiente ha chiesto conto del miliardo stanziato dal Cipe un anno fa per il dissesto idrogeologico «che «non posso utilizzare di fronte alle continue emergenze», Tremonti ha replicato: «Te lo spiego in privato». «Basta cretinate, non ci devi trattare da scolaretti», la risposta della Prestigiacomo. Da qui la minaccia di dimissioni di Tremonti, le scuse della collega, ma solo «per le cretinate», il successivo botta e risposta. Terminanto con una nota di Tremonti per precisare che da parte del ministro dell’Ambiente «non è giunta alcuna richiesta di utilizzo dei fondi stanziati il 6 dicembre 2009».