Prestiti con tassi da usura Fermati due fratelli

Vedove, sole e senza una grande disponibilità economica. Questo il ritratto delle «clienti» preferite di Lucio e Anna A., fratello e sorella, che prestavano a delle casalinghe del nord Milano somme di denaro in cambio di interessi molto elevati. Ad alcune donne la coppia ha consegnato, infatti, 1.000 euro pretendendone in cambio quasi 1.500. A porre fine alla loro attività, i carabinieri ai quali si era rivolta una vedova 46enne con figli residente a Cusano Milanino. I fermati dovranno rispondere di estorsione e usura.