Prestito a Gemina

Gemina ha ottenuto un finanziamento a breve da 350 milioni di euro da Mediobanca e Calyon. I due istituti erogheranno il prestito nella misura del 50% ciascuna in una o più tranche, per il pagamento del prezzo di acquisto delle quote di Leonardo da Finstahl, dal gruppo Falck, e da Compagnia Italpetroli. A garanzia dell’adempimento delle obbligazioni è previsto che Gemina costituisca in pegno a favore delle banche finanziatrici una quota inizialmente pari al 42% del capitale di Leonardo, e poi (ad esito degli acquisti) pari al 60%, riservandosi il diritto di voto.