Presto un ciak per Depardieu

Gérard Depardieu e Chiara Mastroianni, un attore importante di commedia di cui ancora non si conosce il nome e quattro interpreti ventenni. Questo il gruppo diretto da Mimmo Calopresti che dal 20 settembre sarà al lavoro sul set de L’invito il nuovo lungometraggio del regista (Il titolo è ancora provvisorio). «È il film con cui avrei dovuto cominciare. Forse non a caso - scherza Calopresti - il mio primo film, si intitolava La seconda volta. Il film è un ritorno alle origini, mi sono rinnamorato del Sud, della libertà di quegli spazi. Un Sud generico, non necessariamente calabrese, perché queste radici non credo di averle così a fondo».