«Presto l’Alfa Romeo in Cina»

Sergio Marchionne conferma le trattative per far produrre vetture Alfa Romeo in Cina dalla casa automobilistica Chery. «Speriamo di concluderle al più presto». L’ad della Fiat, in un’intervista alla rivista automobilistica «Automotive News Europe», non ha voluto però precisare quale sarà il modello dell’Alfa oggetto dell’intesa. La rivista cita invece fonti aziendali secondo cui a partire dal 2009 una joint-venture con la Chery potrebbe produrre dalle 30 alle 35mila unità l’anno del modello «Alfa Romeo 159». Marchionne è in trattativa con Chery e Saic per costituire un’altra joint-venture per la produzione in Cina di autovetture Fiat. Chery starebbe negoziando l’acquisizione del 50% della «Nanjing Fiat», detenuto dalla «Nanjing Automobile», attuale joint venture cinese di Fiat.