Pretende 2 euro per il parcheggio: viene arrestato dai carabinieri

Due euro come supplemento per lasciare l’auto in sosta. Questa la tariffa applicata da un pregiudicato tunisino di 40 anni, senza fissa dimora, parcheggiatore abusivo, arrestato sabato pomeriggio dai carabinieri della compagnia Roma Centro, nei pressi del parcheggio di piazza dei Cinquecento. La vittima, un 29enne, di Anguillara Sabazia, per evitare il danneggiamento dell’auto ha preferito dare due euro all’extracomunitario. I militari che stavano assistendo alla scena sono intervenuti ammanettandolo. Dopo l’arresto il tunisino è stato condotto nella casa circondariale di Rebibbia.