Preti e top model, sfida all’ultimo gol

Oggi a Senago, alle 18.30, scendono in campo le due nazionali per aiutare i bimbi di Nairobi

Claudio De Carli

È proprio un mondo che si sta ribaltando, si sfidano uomini in gonnella e donne in pantaloncini e non c’entrano niente le sfilate sui carri o l’orgoglio dei diversi. Anzi siamo al top dell’emulazione più canonica perché i due gruppi, rigidamente separati, si sfidano in un incontro di calcio naturalmente a fin di bene, e lo faranno oggi pomeriggio a Senago, ore 18,30, stadio Comunale. Le due squadre sono quella dei preti, in tonaca, e delle modelle, in pantaloncini, cose grosse, nazionali ufficiali, pallone di cuoio, rete dietro alle porte, arbitro e anche tifosi vip sugli spalti. L’idea è venuta a don Claudio che si augura di racimolare un po’ di euro per dare una mano ai bambini abbandonati per le strade di Nairobi, Kenya, non esattamente il miglior posto per restare senza genitori. Giusto per sgombrare il campo a malintesi, le due squadre hanno fatto presente che si ritengono preparatissime, hanno perfino svolto un allenamento specifico sotto la calura, richiudendosi anche in un castigatissimo ritiro di cui non vogliamo conoscere i dettagli. Don Claudio ha fatto tutte le cose per benino e forse un po’ si è lasciato andare, farà scendere i suoi ragazzi dal cielo, nel senso che atterreranno sul campo in elicottero, e anche l’imposizione del ritiro sembra un po’ di parte: mai sentito parlare di top model in clausura? Si gioca sui nervi, è evidente. Un’ultima annotazione: entrambe le squadre hanno promesso di gettare in campo le loro migliori risorse, anche in questo caso non abbiamo chiesto dettagli, ci fidiamo.

Annunci

Altri articoli